Chi siamo

FILOSOFIA E CONCRETEZZA di Francesco La Bella

La vera forza di Genius People Magazine è rappresentata dalla natura biografica degli articoli, in cui l’intervistato è il vero protagonista. La stessa sfida rappresentata dalla decisione di approdare alla carta stampata, contro coloro che hanno tentato di dissuaderci e contro una tendenza che omologa al ribasso nel brusio indistinto della rete, spiega in maniera chiara il tipo di approccio che caratterizza la nostra missione: non arrenderci alla mediocrità.

Il genio che a noi interessa è chiunque abbia il coraggio di uscire da schemi preconfezionati, dal quieto vivere tarato su un tacito concetto di mediocrità, dall’omologazione imposta da logiche di massa. Sembra facile, ma non lo è. Non è facile essere il genio alla Einstein, ma non lo è nemmeno essere in grado, con una visione differente e con il coraggio delle proprie scelte, di elevarsi dalla banalità di chi non vuole rischiare. 
Il filo che lega il genio della mitologia letteraria, scientifica, sportiva, alla persona che vive una vita degna di essere raccontata è la capacità di andare oltre, di considerare i limiti una semplice illusione, un alibi consolatorio che serve a gestire la propria inerzia e l’arruolamento nei ranghi della banalità. Ed è lo stesso filo che attraversa Genius e la sua filosofia di approcciarsi al mondo.

Come testata giornalistica siamo focalizzati sulla volontà di creare un dibattito culturale nuovo, attraverso l’organizzazione di eventi con ospiti appartenenti al mondo della cultura e del costume, del business e dell’imprenditoria, dalla moda al design, e durante il quale il pubblico è chiamato ad intervenire direttamente, innescando un crescendo di opinioni e punti vista, spesso contrastanti, ma sempre costruttivi.

Genius oggi vuole gettare lo sguardo sempre più oltre, come dimostra l’ampliamento della distribuzione del magazine che, partendo dal nord Italia e in particolare da Venezia, ha toccato città estere come la splendida ma complicata Chisinau in Moldavia e gli Emirati Arabi direttamente a Dubai.
Tutto ciò ha contribuito a costruire una piattaforma potente sul web, Genius Online, e dilettevole sul cartaceo, Genius People Magazine, entrambi in grado di ospitare i temi più disparati, affrontati dai nostri giornalisti con professionalità, serietà e vivacità.


Aria di novità in casa ‘Genius’: un ponte sull’editoria per Velvet Media che acquisisce.

E’ stato un lungo percorso, a tratti tortuoso, ma senza mai perdere di vista l’obiettivo iniziale. Quella filosofia che ha ispirato Genius sin dagli albori, da quando cioè eravamo solo “quattro amici on line”, parafrasando Gino Paoli, e ci animava l’amore per la scrittura, la voglia di comunicare e scambiare idee. Siamo partiti proprio così, in rete: un sito internet piuttosto semplice e, talvolta rudimentale, ma mai scontato e una squadra affiatata, pronta a riempire di contenuti divertenti e veloci gli spazi dell’online. Belle fotografie, espressive, scelte e amate da subito. Ci piaceva comunicare con le immagini piuttosto che con testi infiniti, e con parole ben cucite, l’una accanto all’altra. Chi ci avrebbe mai scommesso? La risposta mi pare ridondante.

Ricordo ancora quando a un evento che organizzammo all’Impact Hub di Trieste per la presentazione de “Il Tesoro d’Italia”, Vittorio Sgarbi ci paragonò a una bella donna in carne e ossa. Sì, a una donna vera e non “a quelle che vedi in televisione”. Certo il passaggio dalla rete, dove regna lo ‘essere dovunque-in tempo reale-aggiornato- breve-veloce’, alla carta stampata non è stato cosa facile. Ma le parole del professore di arte mi colpirono. Ci diede dei rivoluzionari, dei ribelli controcorrente che, in tempi di crisi, decidevano di rischiare. Ribelli come i lettori del nostro Magazine, feticisti della carta stampata e amanti inseparabili dal piacere di sfogliare pagine che ricercano l’esclusivo, il rinomato, il particolare. Quel po’ di geniale che rende ogni oggetto, persona, o invenzione dell’uomo, unica nel suo genere. Perché in fondo è questo che ci ha sempre contraddistinti: l’unicità. Ed è questa unicità che ci ha portati negli anni a realizzare un prodotto che scandaglia le ‘persone geniali’. Semmai qualcuno dovesse domandarsi chi ne decreta la genialità, è presto detto: non certamente noi, ma è la personalità che parla per loro.

Dopo anni di navigazione, è giunto il momento di buttarsi nella tempesta a bordo di una nave solida, più grande e più tecnologica. Non un salto nel vuoto, ma una ‘‘tempesta buona’’ foriera di sorprese positive, di freschezza e novità. Una data storica, quella del 25 ottobre che segna per Genius People Magazine un nuovo inizio a fianco dell’agenzia di marketing Velvet Media. Accanto alla squadra redazionale di Genius, di cui sono fondatore e direttore, un team di eccellenza che in Velvet riassume la propria immagine. Il nostro nuovo editore conferirà a Genius una nuova veste potenziando la sua anima web (con un nuovo sito genius-online. it) e dando risalto ai suoi canali social.

L’accordo sigla un perfetto connubio tra giornalismo e web marketing, tra editoria e social media management mantenendone intatte la filosofia e la concretezza, così come l’originario progetto editoriale, ma potenziati dall’expertise di una team giovane e altamente qualificato che ha fatto della sua specializzazione nel web la sua bandiera. Spiegate le vele al vento, partiamo per il nostro nuovo viaggio che ci porterà ad esplorare nuovi mondi tenendo sempre in mente il nostro fil rouge: regalare a chi ci legge, il piacere di ritrovare contenuti che abbracciano l’eccellenza del cinema, della moda, della musica, dell’industria, della produzione e dell’artigianato…quel genio che è talento naturale e attitudine spiccata, allo stesso temo. Quo vadimus? Chi navigherà vedrà. Ma nel frattempo, buon vento, Genius! La flotta di Velvet è salpata con te.