Una donazione di medicinali dall’ Ordine Costantiniano di San Giorgio

JOINT TASK FORCE –LEBANON 

United NationsNation Unies  UNIFIL – SECTOR WEST HQ – OPERAZIONE “LEONTE” 14

Cellula Pubblica Informazione

MEDICINALI PER LE ATTIVITA’ DI MEDICAL CARE DONATI DAL SACRO MILITARE ORDINE COSTANTINIANO DI SAN GIORGIO

Shama (Libano) 12 luglio 2013. Una donazione di medicinali, destinati alle attività di Medical Care del Contingente italiano in Libano è stato fatto pervenire dalla rappresentanza di Gorizia e Trieste del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Borbone Napoli).

I medicinali verranno impiegati dai sanitari militari dei caschi blu italiani durante le attività di assistenza alla popolazione che quotidianamente vengono effettuate in tutto il Settore di competenza italiano.

La rappresentanza di Gorizia e Trieste, fa parte Delegazione del Triveneto ed è retta dal Comm. Giorgio Miccoli che ha fatto pervenire al Generale Vasco Angelotti, Comandante del Contingente Italiano e del Sector West di Unifil (United Interim Force in Lebanon), una lettera con la quale sottolinea l’apprezzamento per le attività svolte dai caschi blu italiani e dei militari della Brigata di cavalleria “Pozzuolo del Friuli”, attualmente a guida della Operazione “Leonte 14”.

La “Pozzuolo del Friuli” è già stata decorata con medaglia d’oro al merito dell’Ordine Cavalleresco ed è al suo quarto mandato nel Sud del Libano.

Capitano  Biagio LIOTTI (in foto da destra)

Capo Cellula Pubblica Informazione del Sector West di UNIFIL e Portavoce del Contingente Italiano.

swhq.pio.chief@leonte.esercito.difesa.it