Ryder Cup, Italia al top del golf nel 2022

Oltre due miliardi di telespettatori: è questo il dato eclatante che fa registrare la Ryder Cup, il terzo evento sportivo al mondo.

Una visibilità straordinaria, che nel 2022 spetterà all’Italia: si tratta di un risultato storico per il nostro paese, che ha ottenuto il “si” dell’International Board della Ryder. Ad ospitare l’evento sarà il Marco Simone Golf & Country Club, in quel di Roma: sarà la capitale la cornice d’eccezione per una manifestazione che rappresenta un vero e proprio colpo per l’Italia.

Circuito di proprietà della famiglia Biagiotti, il Marco Simone golf & country club (110 ettari situati alle porte di Roma) terrà dunque a battesimo il celebre torneo di golf che si svolge ogni due anni dal 1927: i migliori giocatori provenienti da Stati Uniti ed Europa si sfideranno sul manto erboso capitolino, creando oltretutto un indotto notevole anche a livello turistico.

Ma che cos’è la Ryder Cup? Si tratta di un torneo di golf che prende il nome dal trofeo donato dall’inglese Samuel Ryder alla federazione americana, ed è co-gestita dalla PGA of America e dallo European Tour.

Non è certamente la prima volta che sport, sviluppo e turismo si incrociano: la Ryder Cup è un vero e proprio fenomeno mediatico e si tratta di una grande vittoria per l’Italia, che ha superato la concorrenza di Austria, Germania e Spagna. Il presidente della Federgolf, Franco Chimenti, ha sottolineato come questa sia “Una vittoria del sistema sportivo Italia, che in tre giorni comporterà un indotto di 600-800 milioni con un turismo d’eccellenza”.

La notizia è arrivata a metà dicembre ed i lavori per la messa a punto dello storico appuntamento sono già stati avviati dalla famiglia Biagiotti: verrà aggiornato il percorso da campionato, disegnato da uno dei più grandi architetti di golf del mondo, l’americano Jim Fazio.

Eccellenza, proprio ciò che Genius ricerca nelle sue storie: un’eccellenza che scaturisce da un grande impegno profuso ogni giorno, nella genialità di coloro che portano avanti imprese e storie di questo tipo. La famiglia Biagiotti si è già messa all’opera per un 2022 da non dimenticare.