Moda: primavera estate 2012

Come da tradizione a fine inverno Parigi e Milano ospitano le sfilate di moda femminile delle Fashion Weeks: le collezioni dei maggiori e più importanti stilisti italiani ed internazionali quali Giorgio Armani, Gucci, Dolce e Gabbana, Prada, Cavalli e molti altri ancora scoprono i trends per l’autunno/inverno 2013.

Nel frattempo, a cavallo tra il mese di febbraio e marzo, a fine saldi e con i primi outfit colorati presenti in anteprima nelle vetrine della nostra città, possiamo già programmare quello che sarà il nostro shopping primaverile ed estivo. Per non incorrere in acquisti sbagliati  e avere idee chiare, vi vogliamo aiutare informandovi su quali saranno i temi must per la prossima stagione primavera/estate 2012.

Troveremo moltissime reinterpretazioni di tempi lontani di diverse epoche e stili. Gli anni’50  sono un periodo rivisitato da molti stiliti; la donna è di una femminilità classica, bon ton, con gonne a ruota e coktail dress, con gioielli scintillanti come quelli di Prada realizzati in cristalli e rose di pietra colorate, e come Blumarine con i suoi abiti floreali e quelli colorati di Dolce & Gabbana. Dagli anni ’50 della donna pin up e della dolce vita passiamo per una femminilità più romantica e scintillante, che ricorda gli anni ’20periodo Decò, reinterpretato per esempio da Gucci con mise dorate, svolazzanti e con frange e dalla più romantica donna di Ralph Louren dalle tinte pastello top online blackjack di abiti lunghi che seguono la silhouette e i bijoux di cristalli e perle. Anche gli anni 70 hanno una grossa impronta con abiti dalle tinte forti e stampe  vere protagoniste di questa stagione. In passerella si sono viste di tutte le fantasie possibili, dai classici fiori di Blumarine a quelle geometriche di Tommy Hilfiger,  da quelle astratte di Emilio Pucci a quelle che rappresentano ortaggi e frutta come Dolce e Gabbana presenti sia in abiti che accessori. È il foulard, che diventa l’accessorio dalle multifunzioni, riveste zeppe come in d&g e diventa un orologio-bijoux come per Moschino, per rendervi sempre originali.

Le stampe ricordano anche un continente lontano come l’Africa in cui troviamo in passerella abiti  e accessori dallo stile etnico come viene reinterpretato da Etro con le sue fantasie tribali o come le zeppe rivestite di perline di Burberry Prorsum e infine questo stile lo troviamo anche in gioeilli maxi, forti, esagerati, realizzati con tessuti, pietre dure e argento. I colori accesi sono un altro tema dominante che attraversa tutte le collezioni di questa stagione primavera/estate 2012; passando dal turchese al rosso fuoco, per arrivare al viola intenso, al giallo limone e al fucsia fragola; oltre agli abiti sono presenti anche i bijoux colorati come quelli proposti da Marni e Miu Miu, scenografici, da utilizzare per non passare mai inosservate!

siti correlati: www.vogue.it

website: francescac.com