MARAVEE 2013 | 12

MARAVEE 2013 | 12° edizione

MARAVEE ANIMA

La spiritualità dalle vette al quotidiano in memoria della Grande Guerra

 

ESCURSIONE CON AZIONE TEATRALE

sui luoghi della Grande Guerra

 

CAMPO DI BATTAGLIA

MONTE DI RAGOGNA | UD

DOMENICA 29 SETTEMBRE | ORE 9.30

Evento ideato da Sabrina Zannier

Accompagnatore storico Marco Pascoli

Azione teatrale di Claudia Contin

Regia e drammaturgia di Ferruccio Merisi 

Evento realizzato in collaborazione con Museo della Grande Guerra di Ragogna e Scuola Sperimentale dell’Attore

 

Iscrizione nel parcheggio sottostante il Castello di San Pietro di Ragogna (UD)

Dopo aver condotto l’arte contemporanea nelle dimore del passato, per la prima volta Maravee approda sui percorsi storici all’aperto, portando l’evento creativo di domenica 29 settembre nell’ambito di una vera e propria escursione, resa possibile grazie alla collaborazione con il Museo della Grande Guerra di Ragogna.

Rivolgendosi agli amanti della storia e delle escursioni, Maravee lancia così una nuova proposta al suo fidelizzato pubblico, per attraversare insieme i sentieri del primo conflitto mondiale, tra narrazioni storiche e azioni teatrali capaci, insieme, di tessere la trama per un futuro di pace e convivenza tra i popoli.

Facendo seguito alla preview pordenonese, svoltasi con lo spettacolo intitolato Binari Diagonali, la dodicesima edizione della rassegna ideata e diretta da Sabrina Zannier, gestita dall’Associazione Maravee grazie al sostegno dell’Assessorato regionale alla Cultura e alla prestigiosa partnership dell’azienda Gervasoni, apre al pubblico il secondo appuntamento di Maravee Anima, prima della grande inaugurazione prevista il 18 ottobre al Castello di Susans di Majano (UD). 

L’escursione con azione teatrale, che si terrà domenica 29 settembre dalle 9.30 alle 16.00 circa, prevede una collettiva camminata sui luoghi del primo conflitto mondiale legati al Campo di battaglia del Monte di Ragogna, entrando così nel vivo di quella spiritualità tesa fra sacro e profano che Maravee Anima propone elevando la montagna quale luogo simbolico, in tutte le culture del mondo, della relazione fra terra e cielo, ma divenuto durante la Prima Guerra Mondiale anche territorio privilegiato del conflitto tra popoli.

Accompagnata dalle narrazioni di Marco Pascoli, direttore del Museo, l’escursione sarà animata da una performance teatrale e da due letture attoriali. Protagonista di queste tre stazioni artistiche sarà l’attrice Claudia Contin, nota nel mondo come prima donna che ha reinterpretato la figura di Arlecchino, uno dei più intriganti personaggi della Commedia dell’Arte. La sua grande dote interpretativa, fondata sulla ricerca caratteriale, mimica, segnica e vocale, l’ha condotta anche alla rivisitazione della poesia di Giuseppe Ungaretti e dei gesti umani nelle figure dipinte da Egon Schiele, facendole confluire nell’immagine del poeta-soldato quale protagonista dell’azione teatrale mimica e vocale intitolata La guerra del poeta.

Ideata e prodotta per la preview di Maravee Anima, con la regia e la drammaturgia di Ferruccio Merisi, questa performance verrà riproposta per gli escursionisti come prima tappa del percorso. La forza espressiva di Contin e il dramma del poeta-soldato tracceranno nuova linfa emozionale sui nostri sentieri che furono di guerra, mettendo in scena la necessità di preservare il valore dell’anima proprio in memoria del tragico conflitto. Dove dall’altra parte della “terra di nessuno”, di fronte alla trincea di Ungaretti, c’era, in qualche luogo, un soldato austriaco che si chiamava Egon Schiele, il grande artista che nei suoi quadri dipingeva gesti umani nervosi e scarnificati, come nervose e scarnificate sono le parole di Ungaretti. Si ritrovano entrambi, in questa breve ma intensissima performance, nata seguendo un percorso di libere associazioni che scompone e ri-monta voci e comportamenti, poesie e interviste, urla e silenzi, momenti d’immobilità e drammatiche gesticolazioni.

L’escursione proseguirà con le narrazioni storiche e altre due tappe durante le quali Claudia Contin leggerà alcune pagine tratte dalle memorie di due soldati: il sergente Alessandro Pennasilico, che nel 1917 fu protagonista dei combattimenti difensivi sul Monte di Ragogna; e il Capitano Eugen Redl, comandante del battaglione bosno-erzegovinese che riuscì nell’aspra missione di valicare, per primo, il Tagliamento in piena e d’infrangere il fronte italiano presso Cornino.

L’escursione – che inizierà alle ore 9.30 nel parcheggio sottostante il Castello di San Pietro di Ragogna (UD), con ingresso libero e iscrizione dei partecipanti – attraverserà i seguenti luoghi: Batteria “Ragogna Bassa”, Cresta Monte Ragogna, Batteria “Ragogna Alta”, Zona Sacra Chiesetta “Julia”, Caposaldo trincerato “Cret dal Louf”, con rientro lungo la mulattiera di arroccamento “Las Cengles”.

Alla fine dell’escursione sarà inoltre possibile visitare il Museo della Grande Guerra di Ragogna (San Giacomo di Ragogna, Via Roma 23).

 

INFO

Considerata la durata dell’escursione, si consiglia ai partecipanti di munirsi di pranzo al sacco.

www.progettomaravee.com  | www.grandeguerra-ragogna.it  | 347 3059719

SCHEDA EVENTO

Titolo rassegna 2013: Maravee Anima

Ideazione e direzione artistica: Sabrina Zannier

Coordinamento: Associazione culturale Maravee

Con il sostegno di: Assessorato Regionale alla Cultura 

In partnership con: Gervasoni

Con la collaborazione di: Museo della Grande Guerra di Ragogna

e Scuola Sperimentale dell’Attore

Evento a Ragogna: domenica 29 settembre, dalle ore 9.30

Realizzato con il contributo di: Assessorato regionale alla Cultura

Main sponsor: Gervasoni

Informazioni: AtemporaryStudio, info@atemporarystudio.com

___________________________________________________________

ufficio stampa | press office

Studio giornalistico associato di S. Punis e G. Felluga

info@atemporarystudio.comwww.atemporarystudio.com