Economia. 2

Per essere pronti a competere sui mercati globalizzati è fondamentale accrescere la conoscenza reciproca, diffondere il know-how e creare sinergie fra imprese. É su questa filosofia che un anno fa è nato il progetto Confiera, evento organizzato dal Gruppo Giovani di Confindustria Fvg, con il coordinamento della territoriale di Udine, che rappresenta un vero e proprio network day dedicato a tutti coloro che credono nella cultura imprenditoriale e a chi è convinto che l’unione faccia la forza delle imprese.

L’apertura lavori sono iniziati alle 9.00 e moderati dalla giornalista Monica Bertarelli, sono intervenuti il presidente di Udine e Gorizia Fiere, Luisa De Marco; il sindaco di Martignacco, Marco Zanor; il presidente della Provincia di Udine, Pietro Fontanini; il presidente Confindustria Udine, Adriano Luci; il presidente GI Udine, Enrico Accettola; il vicepresidente GI Udine, Massimiliano Zamò; il presidente GI FVG, Arianna Bellan; il  presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo.  Alle ore 11 è stata la volta del primo workshop dal titolo: “Impresa di famiglia vs impresa manageriale    Capitani d’azienda e manager si sono confrontati sulle loro esperienze di gestione e sulle strategie di sviluppo aziendale. Al dibattito, moderato da Isidoro Trovato, giornalista economico del Corriere della Sera, parteciperanno come relatori: Stefano Scabbio, ad di Manpower Group Italia e Iberia; Cristian Iosio, partner presso Independent Advisors & Partners srl; Matteo Zoppas, presidente Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Venezia;  Gianpietro Benedetti, ad Danieli & C. Officine Meccaniche Spa; Dario Roustayan, ceo Pilosio Spa; Diego Travan, presidente Gruppo Interna; Michele Vanin, vicepresidente Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Udine; Marco Camuccio, presidente Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Pordenone ed  Elisabetta Cividin, presidente Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Trieste.

Nel pomeriggio, alle ore 15, il secondo workshop dal titolo “Politica, finanza e impresa: viaggio nell’Italia della crisi.”

[nggallery id=140]

Fra eccellenze e criticità, l’analisi dei tre asset dello sviluppo nazionale extenze really sarà condotta dal moderatore Giuseppe Cruciani, giornalista di Radio 24 (Il Sole 24 Ore) con la partecipazione di Alessandro Calligaris, presidente Confindustria Fvg; Giuseppe Morandini, presidente della Cassa di Risparmio Friuli Venezia Giulia; Alberto De Toni, preside Facoltà Ingegneria Università di Udine; Gianmarco Zanchetta, direttore generale Friulia Spa; Giovanni Da Pozzo, presidente Camera di Commercio di Udine; Matteo Di Giusto, vicepresidente Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Udine; Marco Mucignat, vicepresidente Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Pordenone;  Carlo Ranalletta, presidente Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Gorizia.

_____

Genius-online, invitato dal presidente dei giovani industriali Elisabetta Cividin, ha partecipato in maniera attiva alla 2° edizione di Confiera.  Uno dei  workshop che ha animato la platea e la curiosità di molti partecipanti è stato quello dal titolo: “Impresa di famiglia vs impresa manageriale ” La dott.ssa Cividin, nel ruolo di Presidente Giovani Industriali ed imprenditrice nell’ azienda di famiglia la Cividin Costruzioni Spa,  ha evidenziato durante il suo intervento come sia fondamentale la formazione professionale nel campo lavorativo oltre a quello universitario: “vivere l’azienda non solo nelle sue strategie manageriali, in quanto componente della famiglia, ma direttamente nel operato quotidiano”, evidenzia la giovane industriale e continua con un esempio significativo : “mi sono levata le scarpette  con il tacco e sono entrata nel cantiere.. era solo l’inizio”.  Con questo messaggio, il Presidente Elisabetta Cividin ha voluto rimarcare l’importanza di iniziare nell’impresa di famiglia nel “dietro le quinte”: “imparare il mestiere prima di prendere decisioni, rapportarsi con con gli altri con la volonta di imparare. Solo alcuni passaggi obbligatori possono portare un imprenditore a diventare un vero leader per la sua azienda e per le persone che collaborano all’interno delle struttura.

La galleria fotografica è stata curata da Francesco La Bella

Si ringrazia per la collaborazione l’uff.stampa di Confindustria Udine
Luca Drigani, Uff.stampa Confiera.