Berlinale, la festa del cinema contagia la città

Quartier generale del festival è la Potsdamer Platz, dal fastoso Palast al moderno Cinemaxx, la sede stampa al Grand Hyatt a quella dell’European Film Market al Martin Gropius Bau. Ed ancora la Filmhaus, il museo del cinema all’interno del Sony Center, dove si trova anche il Cine Star.

Al di là dei red carpet, la Berlinale resta un evento che la metropoli sente profondamente appartenerle. Le proiezioni riservate al pubblico sono esaurite on line già da molti giorni, nonostante il numero di repliche e di locations coinvolte nella manifestazione che quest’anno sono state ben 64.

A partire dallo ZooPalast di Charlottenburg, nel cuore della capitale tedesca, gioiello dell’architettura tedesca degli anni Venti dove si proiettavano i film di Murnau e di Lang, appena restaurato per il pubblico per diventare uno dei poli di quest’anno. Per farlo tornare agli antichi splendori sono stati necessari tre anni di lavori di ristrutturazione e 5,5 milioni di euro: sono stati ripristinati i colori orginali degli anni Cinquanta ma contemporaneamente, all’interno, sono state realizzate tre sale cinematografiche con le tecnologie più moderne e circa 1500 posti.

berlino-palast2

Accanto, procede spedito il cantiere di Bikini Berlin, l’adiacente grande centro commerciale che dovrebbe aprire i battenti nella primavera del 2014. L’edificio, che ospiterà decine di negozi, offrirà anche una spettacolare terrazza da 700 metri quadrati affacciata sulla città.

Nel quartiere di Kreuzberg, al Martin Gropius Bau si muove l’European Film Market, una fiera per produttori, distributori agenti di diritti e autori di sceneggiatura che quest’anno ha fatto da vetrina per 800 diverse produzioni. La sua importanza economica cresce di anno in anno e l’aumento dei compratori dalla Cina e dagli Strati Uniti ha fatto schizzare Berlino al secondo posto per importanza nella classifica che mette in fila le principali piazze cinematografiche, scalzando la California e piazzandosi subito dopo Cannes.

Proseguendo in direzione di Alexander Platz, ecco il bellissimo Friedrich Palast, leggendario teatro di varietà che durante la settimana della Berlinale si trasforma nel cinema più grande in Europa.