Saranno i giovani a progettare e vivere “il porto vecchio”

Il desiderio condiviso è di voltare pagina nel porto storico di Trieste, quell’antico brano di città destinato alla circolazione delle merci (Trieste Lagerhauser).  Mentre altri fanno esercizio di parola, alcuni giovani professionisti, su impulso dell’Istituto di cultura marittimo portuale di Trieste, propongono  la rigenerazione delle maestose strutture progettando spazi dove i giovani possano abitare, studiare, formarsi e…

Read More
La Centrale Idrodinamica, festeggia il suo primo anno

Nella sala macchine della centrale idrodinamica, alla presenza di un folto pubblico,si è celebrato il primo compleanno della centrale idrodinamica, grazie al supporto importante dell’Autorità portuale e di Italia Nostra e a tutti coloro che hanno collaborato in varie forme, in particolare al gruppo di volontari che ogni giorno, compreso il sabato e la domenica,…

Read More
La rinascita del Porto vecchio

L’apertura di un’area del Porto vecchio, le attività al magazzino 26 e alla centrale idrodinamica dimostrano che si può fare qualcosa in questa città e che l’immobilismo  non è sempre colpa del punto franco e dei vincoli di tutela. Istituzioni e concessionari a confronto in un workshop promosso dalla presidente del Porto Marina Monassi  Il…

Read More
Museo del Porto di Trieste: Identit

ph. Antonella Caroli direttrice Museo del Porto. “ Identità portuale: tra storie e ricordi “ testimonianze e nuovi materiali per il museo del porto Antonella Caroli L’accelerazione data al polo museale dalla presidente dell’Autorità Portuale, Marina Monassi, e dal presidente dell’Istituto di Cultura Marittimo Portuale, porterà prossimamente in luce, non solo i beni culturali del…

Read More
I ragazzi del Porto e dell’Ursus.

Mettiamo il porto e l’Ursus in mano ai ragazzi, forse si riuscirà anche a diventare più seri. Questo è il chiaro messaggio dei ragazzi che hanno messo in mostra i loro lavori al Magazzino 26. Un grande progetto formativo finanziato dalla regione Friuli Venezia Giulia e dal Comune di Trieste, che ha visto protagonisti 800…

Read More
Il convegno sulla centrale idrodinamica

Un numeroso pubblico ha partecipato, il 23 marzo scorso nella sala convegni del Molo IV, al convegno sulla Centrale Idrodinamica che ha raccolto ampio consenso delle istituzioni sizegenetics extender locali e nazionali. Importante la partecipazione di studiosi di Praga che hanno collaborato agli studi di Antonella Caroli per la riedizione del libro sulla Centrale Idrodinamica.

Read More
La sottostazione elettrica di riconversione

Quell’edificio discreto e silenzioso, che si trova accanto alla Centrale Idrodinamica  lungo la strada ferrata, nell’area retrostante al Bacino 0 indirezione di Barcola, è la Sottostazione elettrica di riconversione (TRANSFORMATORENSTATION) rimasta in funzione fino al 1989 ed  ancora oggi parzialmente in uso. Comunemente detta Centrale elettrica o Stazione trasformatori, costruita nel 1913 per la trasformazione …

Read More
Il distretto storico portuale di Trieste

Trieste, tra le città italiane, può vantare il porto più importante per il patrimonio storico  architettonico ancora esistente. Il Porto Vecchio di Trieste per la disposizione delle costruzioni marittime, le nuove tecnologie e i materiali usati negli imponenti magazzini e negli edifici speciali, come la Centrale Idrodinamica, resta una straordinaria testimonianza di architettura portuale-industriale dell’Ottocento…

Read More
Perch

La storia della città di Trieste e del suo porto impone il rispetto e la tutela di tutti i beni che ne testimoniano l’alto valore. Compito di tutti, cittadini e amministratori, è di prodigarsi, nel rispetto delle leggi, in ogni luogo istituzionale e non, al fine della conservazione e della valorizzazione dei beni culturali. Conosciamo…

Read More
Brevi cenni sulla Centrale Idrodinamica.

Questo edificio speciale, che è tra i primi ad essere stato realizzato (nel 1890) fra quelli del Punto Franco, all’altezza del ponte ferroviario che attraversa viale Miramare e confinante con il Magazzino 26, recentemente restaurato, è destinato a divenire, insieme alla Sottostazione elettrica di riconversione il Polo Museale del porto, curato dall’ Istituto di Cultura…

Read More