Anna Illy e la Fondazione: tra scienza e sociale

Parlando di Trieste e delle sue storiche “famiglie”, un passaggio obbligato è quello legato alla dinastia Illy: abbiamo avuto modo di incontrare la signora Anna durante la consegna di un furgone refrigerato all’Emporio della Solidarietà della Caritas Diocesana di Trieste, un gesto importante per il discorso legato al sociale nel quale la Fondazione Ernesto Illy ha partecipato, assieme a Rotary Club Trieste Nord, Rotary Club Trieste, Rotary Club Muggia e Solidarietà Trieste Onlus.

Anna Illy, nella veste di Vice Presidente della Fondazione Ernesto Illy, è simpaticamente intervenuta durante l’incontro voluto dalla Caritas Trieste in merito alla donazione: “sono contenta per questo furgone, anche perché sono stata una delle persone che ha dato un “consiglio tecnico” in merito alla cabina refrigerante dove conservare gli alimenti da consegnare ai bisognosi. Come Fondazione Ernesto Illy, siamo molto dedicati alle produzioni scientifiche e ad un Master, dove impieghiamo notevoli risorse, ma quando riusciamo ci dedichiamo anche al sociale e siamo molto soddisfatti di quanto fatto in collaborazione con i vari Rotary Club e Solidarietà Trieste Onlus”.

Per chi non la conoscesse bene, la Fondazione Ernesto Illy ha il compito di coltivare e sviluppare la conoscenza, l’etica e la sostenibilità come valori assoluti e la ricerca come metodo per raggiungere la verità e il progresso dell’uomo, secondo gli insegnamenti di Ernesto Illy: costituita nel 2008, si concentra su progetti culturali e scientifici, organizzando anche workshop, attività editoriali e multimediali e tenendo a battesimo l’importantissimo Master in Economia e Scienze del Caffè.

E’ sempre bello sottolineare come, anche in una Fondazione così attenta al progresso scientifico e tecnologico, ci sia spazio per il sociale: il gesto della Fondazione Ernesto Illy è certamente significativo.

Credits foto: Francesco La Bella