Intervista a Michele Braga al festival Cortinametraggio

Musicista autodidatta, Michele Braga nasce a Roma nel 1977 e, fin dalla prima infanzia, mostra di non avere pregiudizi verso alcun genere musicale. Cresce, infatti, apprezzando culture musicali più disparate: dalla musica hard rock ai preludi di Chopin, dalla pop music anni ’80 ai giri armonici dei cantautori italiani. Continua a leggere Intervista a Michele Braga al festival Cortinametraggio

Intervista a Maria Grazia Cucinotta a Cortinametraggio

Abbiamo voluto chiedere a 2 grandi attori e a un musicista del cinema italiano di esprimere il proprio parere sullo stesso tema coinvolgendo al contempo “Cortinametraggio” e l’attuare realtà cinematografica fatta di giovani, talvolta poche risorse, molta creatività e voglia di emergere.

Scopriamo insieme cosa ne pensa  Maria Grazia Cucinotta. Continua a leggere Intervista a Maria Grazia Cucinotta a Cortinametraggio

Intervista a Alessandro Preziosi a Cortinametraggio

Abbiamo voluto chiedere a 2 grandi attori e a un musicista del cinema italiano di esprimere il proprio parere sullo stesso tema coinvolgendo al contempo “Cortinametraggio” e l’attuare realtà cinematografica fatta di giovani, talvolta poche risorse, molta creatività e voglia di emergere.

Scopriamo insieme cosa ne pensa Alessandro Preziosi . Continua a leggere Intervista a Alessandro Preziosi a Cortinametraggio

Quando la passione parla, il resto tace. Maddalena Mayneri racconta “Cortinametraggio”, il più celebre festival del corto italiano

Grinta, forza, passione e…tanto impegno. Queste le caratteristiche che elencherei per descrivere Maddalena Mayneri, se dovessero chiedermi quali siano i segreti per organizzare e fare crescere un festival di successo come quello di “Cortinametraggio”, giunto alla sua dodicesima edizione. Un biglietto da visita confezionato alla perfezione dalla Presidentessa che è al contempo ideatrice e anima di uno dei più celebri festival del cortometraggio dedicato, da anni ormai, esclusivamente al made in Italy. Perché lei nella creatività tutta italiana ci crede fortemente e la fama di “Cortinametraggio” le dà ragione. Continua a leggere Quando la passione parla, il resto tace. Maddalena Mayneri racconta “Cortinametraggio”, il più celebre festival del corto italiano

Un ring ha aperto la stagione del Rossetti

Il riso e il pugno allo stomaco, il sorriso e l’amarezza sono i sapori che il regista Franco Però estrae dal testo teatrale di Friedrich Dürrenmatt “Play Strindberg” per la messinscena che ha aperto la stagione di prosa del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, martedì 25 ottobre. Protagonista un trio formidabile, composto da Maria Paiato, Franco Castellano e Maurizio Donadoni. L’atto unico, della durata di un’ora e mezza, è in scena al Politeama Rossetti di Trieste fino a domenica 30 ottobre. Continua a leggere Un ring ha aperto la stagione del Rossetti

Un fenomeno al suo giusto posto

C’è un sottile filo gnostico che attraversa i social networks e metterlo in luce può essere utile per collocare questo fenomeno al suo giusto posto. Non qualcosa di necessariamente divino, non qualcosa di necessariamente demoniaco, ma qualcosa di semplicemente umano, ossia problematico. E in più con una logica sotterranea non facile da portare in superfice. Continua a leggere Un fenomeno al suo giusto posto

Mentana vs Bilzerian, l’elogio del like

Mentana vs. Bilzerian, l’elogio del Like. Abbiamo messo a confronto due giganti del mondo dei social, il primo fulminante ma istituzionale, il secondo futile ed edonista. Vi presentiamo un breve riassunto delle vite dei due, il come ed il perché fanno proseliti sui social. Continua a leggere Mentana vs Bilzerian, l’elogio del like

Protagonismo digitale o amore per la carta? Questo è il dilemma

E’ successo tutto così in fretta…Nel 2005 un gruppo di ragazzi lancia in rete YouTube e adibisce ad ufficio un angusto monolocale, proprio sopra alla pizzeria San Matteo in California. Nel 2006 compare Facebook, concepito in un dormitorio di Harvard e da subito un vero successo tra i teenager che hanno un indirizzo di posta elettronica. Continua a leggere Protagonismo digitale o amore per la carta? Questo è il dilemma

Quando l’economia diventa social

L’approdo di internet ha stravolto alcuni mercati e ne ha creati di nuovi. Anche se è stata ampliamente sfruttata per globalizzare i mer- cati finanziari, spersonalizzandoli ulteriormente, la vera rivoluzione economica 2.0 è quella fatta dall’interazione umana tramite questo nuovo medium. È nata così la sharing economy, un nuovo fenomeno di massa dove tutti, venditori ed acquirenti, hanno da guadagnare. Continua a leggere Quando l’economia diventa social

“Raccontarsi senza strafare” Paola Turani svela come apparire sui social

Social revolution? oggi non e piu la semplice modella senza nome e cognome, ma la modella influencer con cui collaborare, con cui realizzare campagne e progetti da poter condividere sul suo profilo instagram con tutte le persone che la seguono. Continua a leggere “Raccontarsi senza strafare” Paola Turani svela come apparire sui social

Mi faccio pochi problemi su cosa pubblicare e penso che la verità venga apprezzata

Molto sicura di se sui suoi principi, in realtà emerge anche il suo lato timido che sfida sul palcoscenico ed ora anche sul grande schermo nell’ultimo film di Sergio Castellitto “ Fortunata”
Intervista a Valeria Nardilli Continua a leggere Mi faccio pochi problemi su cosa pubblicare e penso che la verità venga apprezzata

Ho imparato a piacermi ed apprezzarmi anche con piú volume

Costanza e determinazione sono le sue parole chiave. ha faticato sia psicologicamente che fisicamente per raggiungere i suoi obiettivi, non basta solo lavorare sul corpo ma bisogna avere una grande forza di volontà per reimpostare la propria mente.
Intervista a Chiara Sbardellati Continua a leggere Ho imparato a piacermi ed apprezzarmi anche con piú volume

L’arma vincente è essere se stessi

L’intento? rivelare nient’altro che la sua semplicità e l’essere una persona “normale” che della sua immagine ha fatto il suo lavoro. interagisce quotidianamente con i suoi followers e si divide tra shooting e vita da giovane mamma in carriera. segni particolari: molti tatuaggi (amatissimi!). Intervista a Alice Basso Continua a leggere L’arma vincente è essere se stessi

Gianluca Rubino talento a 360°

Gianluca Rubino è un giovane modello, nato a Trieste il 30 marzo 1997. 5.000 followers su Instagram. Ha da poco conseguito il diploma di maturità e si accinge a proseguire i suoi studi a Milano presso la Nuova Accademia delle Belle Arti (NABA), seguendo il corso di Graphic design and Art direction. Continua a leggere Gianluca Rubino talento a 360°

Sguardo magnetico. Intervista a Katia Lovat

Ha una simpatia travolgente e un entusiasmo da vendere, Katia. Già dal principio, comunica tanta empatia e si abbandona alle chiacchiere come se ci si conoscesse da sempre. Poco da stupirsi, è nata sotto il segno dell’acquario: estrosa, solare e socievole. Da subito viene notata da Vitality’s – professionisti del hairstyling tutto italiano – che dopo la sua partecipazione a Miss Mondo Italia 2016, l’hanno voluta come testimonial. Continua a leggere Sguardo magnetico. Intervista a Katia Lovat

Il design è il suo dna. Alberto Mancini

Design puro e slanciato, ispirato dalla natura e dalla tecnologia. Questo è lo stile di Alberto Mancini. Classe 1978, parlata pacata ma visionaria, Alberto Mancini è fondatore di AM Yacht Design, uno studio che dal 2009 ha saputo distinguersi per disegni all’avanguardia nel settore della nautica di lusso a motore. Continua a leggere Il design è il suo dna. Alberto Mancini

Maserati, a 360 degrees Italian excellence. Interview with Marco Dainese

Marco Dainese, sales manager for the Corporate Sales’ sector in Italy, lets us enter the World of Maserati.
A brand that, as you pronounce it, is synonymous of excellence: Maserati, a story that lasts a century. That’s not a simple car’s factory, but an actual reality that promotes the “Made In Italy” as one of the worldwide excellence in its field: we had the opportunity to have a chat with Marco Dainese, sales manager for the Corporate Sales’ sector, who told us more about the company. Continua a leggere Maserati, a 360 degrees Italian excellence. Interview with Marco Dainese

Venice Red Carpet Fashion. Interview with Aldona Przylipiak

Great success for Venice Red Carpet Fashion Event, an High Fashion runway, which was located in Ca’ Vendramin Calergi’s garden, which hosts the Casino of Venice, on Friday 2nd of September 2016.
Also Venice, coinciding with the Venice Film Festival, like the big European and international capitals on their most important cultural event, equips herself of an international event full of charm, luxury and high class, marrying Venice’s magic with the enchantment of femininity, creations, fabrics, jewellery and accessories. Venice didn’t own a prestigious High Fashion runway show yet and now, thanks to this first kind of event, Fashion and Venice perfectly marry together. Continua a leggere Venice Red Carpet Fashion. Interview with Aldona Przylipiak

Ken Howard: The last impressionist

Ken Howard, British artist and painter, is an official member of several associations, such as, ROI ( Royal Institute of Royal Painters), RWS (Royal Watercolour Society), RWA (Royal West of England Academy), RBA (Royal Society of Bitish Artist), RBSA (Royal Birmingham Society
of Arts) and most important of the Royal Academy and he was also elected President of the New English Art Club in 1998 and Officer of the Order of the British Empire (OBE) in the 2010. Continua a leggere Ken Howard: The last impressionist

Mario Pampel. Celebrating birthday in a different way or looking for pleasure and relaxation.

As the sun shone on our bed while waking up on a Sunday morning I had an idea: “Honey, instead of celebrating a birthday party, how about packing our suitcases and travel through Italy eating?” Continua a leggere Mario Pampel. Celebrating birthday in a different way or looking for pleasure and relaxation.

Natalija Saver. Musicista in “Converse”

Natalija Saver, una giovane e talentuosa pianista slovena che vive tra Italia, Slovenia e Portogallo, specializzata in musica classica e classica contemporanea. A soli trent’anni ha ottenuto risultati davvero importanti. Ha vissuto e suonato a New York e Los Angeles, in
Messico, Slovenia, Italia, Portogallo, Croazia e Austria. Continua a leggere Natalija Saver. Musicista in “Converse”